Il Vaticano comunica in questo fine ottobre 2019 che il Sinodo Panamazzonico propone di ordinare preti gli uomini sposati. Il documento dei vescovi dell’Amazzonia apre anche al riconoscimento di «ministeri femminili». E’ auspicata una “Conversione ecologica” per salvare il mondo.

Incredibile quello che sta (forse) per accadere… un evento storico che potrebbe rappresentare la fine della chiesa che conosciamo, simbolicamente un evento in linea con le importanti congiunzioni del 2020 saturno plutone – giove plutone – saturno giove, questi sono i celebri “prodromi” che ogni grande ciclo, alla sua fine e al suo nuovo inizio, presenta prima della sua massima espressione.

SEGUE LA CARTA DEL CIELO che a mio giudizio rappresenta la Chiesa Cattolica attuale, ovvero il momento dell’inizio del Concilio Ecumenico Vaticano II che ha dato l’inizio ad un rinnovamento totale della Chiesa, dando l’istituzione che è oggi.

 

Interessanti in questo periodo storico i Luminari di questa carta, Sole in Bilancia a 19° e Luna in Ariete a 16° in opposizione. La Luna in particolare è attualmente in aspetto di quadratura al transito di Saturno in Capricorno che sta solcando la II casa astrologica governata da Giove in Pesci, segno che domifica la cuspide della IV Casa. Anche se parliamo di un Sinodo Panamazzonico, le richieste che provengono da questo contesto fanno scalpore e introducono “idee” nuove nel ministero della chiesa: l’idea di ordinare nel vincolo sacerdotale anche uomini sposati, l’apertura al femminile a cui consegnare specifici ministeri ecumenici, spingere ad una conversione globale di tipo ecologica, per salvare il mondo. Una notizia poco divulgata quella che ha visto il coinvolgimento della Dea Pachamama: gli indios proprio in occasione del Sinodo sull’Amazzonia hanno fatto dono a Papa Francesco alcune statuette indigene raffigurati la divinità Pachamama che simboleggia la Madre Terra; anonimi hanno trafugato queste statue donate al vaticano e gettate nel Tevere. I malpensanti ritengono che il gesto sia stato commesso da tradizionalisti, non precisamente identificati, che scossi da questo oltraggio (l’aver fatto entrare una divinità pagana in vaticano) hanno pensato di gettarle. Il Pontefice dopo pochi giorni dall’accaduto ha chiesto perdono per il gesto sconsiderato, annunciando che le statuette sono state ripescate e messe al sicuro.

Il Sole della Carta è al grado 19° e sarà soggetto all’aspetto di congiunzione Saturno-Plutone e Giove-Plutone che riporto come transiti nella carta successiva, inserendo come orario di osservazione le ore 9:00 lo stesso orario dell’inizio del Concilio II Vaticano.

CONGIUNZIONE SATURNO-PLUTONE 2020 in aspetto al Sole radix punto attivante per opposizione alla Luna dello YOD dorato. Nettuno di transito è in zona anti-yod (a metà tra il quintile saturno-luna) altro elemento attivante lo YOD dorato.

 

CONGIUNZIONE GIOVE-PLUTONE 2020 coincidente nel momento in cui MARTE di transito si congiunge al Saturno radix; e il Sole si congiunge alla Luna radix. Nettuno-Mercurio di transito sono in zona mediana sul quintile Saturno-Luna, di nuovo attivazione dello YOD dorato con simbologie molto interessanti.

 

CONGIUNZIONE SATURNO-GIOVE NEL NUOVO CICLO IN AQUARIO 2020 accade una grande congiunzione già in aspetto di congiunzione a Saturno radix, Come già detto in diverse riflessioni sul Sinodo del Capricorno del 2020, nei vari approfondimenti fatti, gli ultimi prodromi emersi confermano una intuizione percepita da queste simbologie: un profondo cambiamento della Chiesa Cattolica nella sua struttura fideistica, nella sua realtà, un cambiamento che se in linea alle vocazioni del Sinodo dell’Amazzonia apriranno una profonda riforma della Chiesa che non sarà più… come la conosciamo oggi!