Non è la materia che genera il pensiero, è il pensiero che genera la materia – Giordano Bruno

Le persone sono abituate alla propria immagine, crescono attaccate alle proprie maschere, amano le proprie catene, si dimenticano chi sono in realtà e se cerchi di ricordarglielo loto ti odiano – Jim Morrison

ASPETTI TECNICI

COME SI VALUTA IL TRANSITO DI GIOVE?
In base a diversi fattori: prima di tutto dobbiamo osservare che tipo di legame Giove di transito forma simbolicamente con Giove di nascita; inoltre dobbiamo osservare il governatore del segno zodiacale in cui transita il pianeta. Nel nostro caso Giove transita in CAPRICORNO, il segno è governato da Saturno e Urano; buoni rapporti tra Giove in Capricorno e Saturno-Urano radix depongono a favore di un lieto transito di Giove. IN ULTIMA ISTANZA valuteremo il rapporto Giove-Sole! Questo finalmente spiega il perché non è sufficiente stabilire di che segno si è per capire se Giove sarà per noi simbolo di “fortuna”!

Ogni volta che termina un transito di GIOVE i segni che venivano dati come ARMONICI E POSITIVI mi scrivono puntualmente per dirmi che di armonico e positivo non hanno sperimentato nulla: a parte che la fortuna non ci viene data da un pianeta ma dobbiamo costruirla noi, attraverso la nostra volontà, ma dal punto di vista astrologico è riduttivo parlare di Fortuna Gioviale valutando esclusivamente il segno zodiacale!

Quindi per il transito di GIOVE IN CAPRICORNO fine 2019 – fine 2020 per valutare la sua “armonia” o “disarmonia” dobbiamo tenere in considerazione:
– Il legame tra Giove radix e Giove di transito
– Il legame con i governatori del segno in cui transita Giove, Saturno Urano
– Il legame con il Sole

Inoltre è importante stabilire in quale casa zodiacale il transito agirà: è poi di importanza strategica verificare se Giove “attiverà” un grado zodiacale legato ad una cuspide celeste (con un aspetto di congiunzione), perché è l’indicazione di un transito determinante; a volte un transito specifico di GIOVE può non “toccare” alcuna cuspide celeste, in questo caso è da considerarsi meno rilevante!

Non meno importante è lo studio del rapporto di GIOVE DI TRANSITO con il governatore radix della Casa Zodiacale in cui transita, personalmente quando Giove di transito tocca la cuspide di una casa zodiacale valuto anche il segno zodiacale del governatore della Casa in oggetto, nel suo transito: per esempio Giove transita in casa due governata da Saturno? Oltre ad osservare il rapporto Giove di transito con Saturno radix, nel momento in cui il pianeta tocca la cuspide osservo il legame simbolico (a prescindere dalle orbite) tra Giove di transito e Saturno di transito, nonché Saturno di transito e Saturno radix (in qualità di governatori della casa intercettata da Giove di transito).

Come ultimo aspetto tecnico, la valutazione del transito di GIOVE sulla propria carta di nascita è basata anche sul “tema di evento” di Giove che tocca la cuspide celeste intercettata. Per esempio, se Giove transiterà nella mia seconda casa zodiacale, nel momento in cui GIOVE di transito è nel grado esatto della Cuspide della Casa Celeste Due, redigo un grafico di evento che mi mostrerà gli aspetti di Giove di transito con tutto il tema di nascita e con tutti i transiti in quel momento in azione. Solo in questo modo possiamo comprendere realmente la natura di un transito, in questo caso di Giove.

 

GIOVE NELLE CASE ZODIACALI
ll suo significato nelle dodici case zodiacali

 
IN TRANSITO NELLE CASE ANGOLARI UNO QUATTRO SETTE DIECI
Le case angolari descrivono la direzionalità della nostra vita, sono le case celesti più importanti perché sintetizzano tutte le direzioni possibili dell’esistenza, verso l’essere il non essere, verso la sfida e verso la conquista. I transiti nelle quattro case angolari intendono rappresentarci il qui ed ora, sono transiti che ci relazionano con il momento oggettivo che stiamo vivendo, portandoci eventi specifici nella costante del tempo convenzionale che chiamiamo “il presente”.
 
CASA UNO – è sollecitato il rapporto con le richieste del nostro io, esigiamo risposte, realizzazioni, vogliamo soddisfare le richieste dell’ego. BUONI RAPPORTI con Giove radix e/o i governatori del segno capricorno Saturno-Urano radix depongono a favore di un periodo decisamente favorevole alla concretizzazione dei nostri desideri. Rapporti distorti a Giove radix rivelano esclusivamente una possibile necessità di rivalutare le nostre priorità, mentre rapporti disarmonici a Saturno-Urano radix possono indicarci una impossibilità a realizzare i nostri intenti e desideri, in un anno in cui nonostante impellente sia il desiderio di realizzare, poco riusciremo a concretizzare. Rapporti armonici al Sole conferiscono ottimismo verso le aspettative generali del segno, disarmonici pongono una sfida rispetto al senso di stabilità, con “eventi di emorragia” economica, materiale, oppure perdita di fiducia. In linea generale Giove in Casa Uno ipertrofizza le richieste dell’io rendendoci tronfi ovvero a testa alta e col petto fuori: pavoneggiare è il verbo di Giove in prima da leggersi in modo armonico o disarmonico, in base ai casi specifici!
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASA QUATTRO – l’argomento fondamentale intercettato da questo transito è legato a tutto ciò che può essere ricondotto al focolare domestico e al rapporto con i genitori o la famiglia in genere. Solitamente il passaggio coincide con eventi importanti nel rapporto tra individuo e i legami con la sua famiglia o gli oggetti legati alla sua famiglia (tipo un immobile famigliare). La lettura di questo transito è complessa e dipende da molti fattori variabili non solo legati al tema di nascita: per esempio un transito di Giove in IV casa che forma rapporti disarmonici a Saturno e Urano (governatori del segno Capricorno in cui transita Giove) può indurci a ritenere una possibile fase di “indipendenza” individuale, ovvero il soggetto ricalcitrante a livello di aspettativa potrebbe sperimentare una separazione da certi luoghi famigliare al fine di migliorare la sua autonomia e indipendenza; buoni rapporti a Saturno-Urano radix possono anche indicarci operazioni immobiliari, di ristrutturazione, di riorganizzazione del focolare domestico, o semplicemente che l’individuo andrà in soccorso in modo costruttivo ai suoi famigliari. Rapporti armonici/disarmonici a Giove di nascita vanno letti in base alla casa zodiacale occupata da Giove radix: in linea generale dalla IV casa Giove può indicarci spese, od entrate, legate a questioni famigliari. Rapporti armonici al Sole conferiscono un momento costruttivo con la famiglia o gli ambienti della famiglia; se disarmonici potremmo sperimentare momenti di necessario confronto con questi ambienti, ma la quadratura e l’opposizione al sole dalla IV casa può anche indicarci un momento lieto: verso autonomia individuale e quindi verso una rottura dei legami con la famiglia da non leggere come negativi o separativi, ma come fenomeni di crescita e maturità.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASA SETTE – il transito di Giove in questa dimora non corrisponde automaticamente ad un “fidanzamento”, anzi solitamente la settima casa è il luogo della relazione matura, contrattuale, diciamo è simbolo del matrimonio: spesso ho notato inizi di relazione pensate in Casa Due… per poi sfociare nel consolidamento della Casa Sette. Dopo tutto la cosignfiicanza di questi due case è rispettivamente in Toro-Bilancia governate da Venere, pianeta dell’amore e delle relazioni affettive. Ma tornando alla Settima casa non è detto nemmeno che coincida in automatico ad un bel momento per la relazione matrimoniale. Tutto dipende dalle scelte che abbiamo fatto e come stiamo messi al momento del transito. In linea generale il transito ci parla anche di relazioni contrattuali, nuove proposte di collaborazione, sviluppi all’interno di questioni societarie, ci parla anche di legale o meglio di amministrazione e burocrazia, nonché di progettualità. Se armonico ai governatori del segno di Giove di transito, Saturno-Urano, è molto probabile che il passaggio ci parla di costruzione e concretezza contrattuale, societaria, buoni i legami con gli altri, consolidamento del matrimonio. Se disarmonico invece ci sono rischi, anche importanti, relativi alla fine di una relazione contrattuale, o comunque una crisi all’interno delle relazioni in genere anche quelle affettive. Il che è amplificato da un rapporto disarmonico a Giove radix e/o Sole, oppure diminuito se questi rapporti sono armonici.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASA DIECI – per concludere il transito di Giove in Decima Casa considerato come transito di FORTUNA E SUCCESSO ASSICURATO!!! Si certo, come no!
La decima casa è super-inflazionata da entusiasmi da new-age che fanno rabbrividire. Giove in casa dieci sicuramente amplifica il concetto dell’ambizione e del raggiungimento di certe vette. Va poi detto che Giove transita in Capricorno, in un segno “amico” della decima. Ma purtroppo non è sufficiente stabilire che il passaggio di Giove in X casa corrisponderà per tutti un momento di grande successo, fama sociale, affermazione! Infatti, se Giove di transito dalla decima casa formerà aspetti dissonanti ai governatori del segno capricorno (Saturno-Urano) stiamo di fronte ad una indicazione che può essere simboleggiata come un “terremoto” che scuote le certezze e gli obiettivi dell’individuo, non significa disgrazia certo ma può indicarci che durante l’anno possono presentarsi sfide nel raggiungere i nostri obiettivi a causa di eventi legati all’autorità (saturno, legge, regole, anche burocrazia) oppure agli imprevisti (urano, colpi di scena o elementi non considerati che improvvisamente ostacolano). Rapporti disarmonici al Sole non vanno invece considerati cosi infausti anzi, quadrati e opposti dalla Decima casa di Giove verso il Sole radix possono darci strutture su cui edificare qualcosa, eliminando tutto ciò che è inutile o superfluo. Nel passaggio in decima casa considero molto il rapporto in questo caso specifico di Giove in capricorno con Saturno radix e Urano radix: simbologie in aspetto armonico trigono ma specialmente sestile, mi portano invece a ritenere che il transito possa essere apportatore di grandi soddisfazioni!!! In questo caso è valorizzato il concetto dell’emancipazione, il raggiungimento di successi graditi, il superamento di problemi legali o amministrativi, l’affermazione personale; al contrario invece Giove in questa casa può indicarci anche un momento di difficoltà, insoddisfazione e frustrazione.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
IN TRANSITO NELLE CASE SUCCEDENTI DUE CINQUE OTTO UNDICI
Le case succedenti rappresentano ciò che possediamo, ciò che abbiamo conquistato attraverso le scelte precedenti, sono le case in cui le cose prendono forma, struttura, sono concretizzate. Sono in analogia al futuro, quindi in queste case celesti i transiti intendono darci una informazione precisa: ovvero intendono simboleggiare la nostra attività finalizzata ad assicurarci qualcosa nel domani. Ci spingono a guardare gli orizzonti futuri e a raggiungerli, a concretizzarli.
 
CASA DUE– complessa casa zodiacale che ci parla di tante analogie; prima di tutto ciò che possediamo a livello materiale è sottoposto a verifica da Giove: nuovi acquisti, nuovi investimenti per cose private, personali, per modernizzare o ricostruire uno stile personale, anche legato all’abbigliamento; trattamenti per il corpo finalizzati alle qualità venusiane, ovvero sentirsi belli ai propri occhi e agli altri! Tuttavia il transito in questa casa zodiacale ci parla anche di relazioni affettive da intendersi però nei vincoli della progettualità: Giove può intervenire nelle relazioni in corso spingendo l’individuo a progettare con chi ha accanto qualcosa di comune e materiale finalizzato ad una maggiore coesione di coppia, nel vincolo della materia (acquistare per esempio qualcosa di comune che responsabilizza). Giove può indicare maggiori entrate di denaro. Se Giove di transito è armonico con Saturno e/o Urano radix e forma buoni rapporti con Giove radix, direi che il transito sancirà delle conferme e delle importanti sviluppi sul versante dell’economia privata. Aspetti disarmonici con i diversi guardiani del Capricorno e di Giove radix possono annunciare compulsione nell’acquisto, eccessive spese o tendenza all’accumulo, al contrario aspetti di trigono di Giove di transito su Urano e/o Saturno radix liberano dal “trofeo” della Casa Due ovvero operano pulizia all’interno di ciò che l’individuo conserva con gelosia come atto di liberazione da certi vincoli materiali. Giove in transito nella Casa Due la cui cosignificanza è legata alla componente Toro Venere può anche coincidere a nuove relazioni che prendono il via e che saranno poi approfondite nel tempo (e in sintonia ad altri aspetti astrologici che qui è impossibile ora approfondire….).
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASA CINQUE – sono gli aspetti ludici della vita ad essere prima di tutto messi in rilievo: un buon passaggio di Giova in V casa può indicarci una maggiore predisposizione alla vita erotica e sessuale, finalizzata a mio giudizio ad un atto di puro divertimento; ho spesso osservato che Giove in V in numerosi casi da me analizzati è spesso coinciso con l’emersione di storie extra, oppure alla valorizzazione di relazioni extraconiugali (se in corso prima del transito) o ancora ad una maggiore volontà dell’individuo di vivere la relazione ufficiale in modo più edonistico, valorizzando il desiderio del piacere in questo esempio coniugale. Ma la casa cinque è anche legata alla prole, Giove può amplificare certe dinamiche tra genitori e figli o viceversa, a prescindere dal vostro ruolo possono anche in questa dimora presentarsi eventi legati al focolare domestico, nel rapporto tuttavia materialistico del dare e avere. Giove in buon aspetto con Saturno/Urano e Giove radix può essere un valido indicatore non solo di un periodo piacevole, ma anche di liete conoscenze in ambito affettivo, mentre per le questioni economiche l’attività in V ci parla anche di speculazione finanziaria: buoni accordi legati a investimenti, oppure il riconoscimento di utili maturati, o il momento di riscattare i guadagni di una polizza. Diversa la situazione se Giove di transito è in aspetto disarmonico a Saturno e/o Urano, se ci sono aspetti disarmonici a Giove radix, e in base al concerto con gli altri transiti in gioco, il passaggio in V può amplificare un certo sentimento di insoddisfazione, parlarci di conflitti con figli, un’abulia nei confronti degli aspetti ludici della vita, speculazioni finanziarie che non portano i benefici sperati.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASA OTTO – il transito è un toccasana per quanti sono in trattativa, prima dell’evento di transito, per vendita o acquisti di immobili, o per quanti sono in attesa di notizie legate a eredità, lasciti economici, conferme economiche legate a cause legali. Giove può portare occasioni interessanti e buoni affari. Armonico valorizza anche il nostro rapporto con ciò che possediamo, l’ottava in asse alla quarta amplifica il posseduto proiettandolo verso una crescita: ecco che si riscontrano occasioni interessanti di guadagno. Ottimo il passaggio per quanti studiano materie legate all’occulto e all’esoterismo, o a tutte quelle materie che esplorano l’ignoto, ma più in generale evidenzia una maggiore capacità di pulire le acque torbide dell’esistenza attraverso il processo di sedimentazione. Relazioni nascoste possono insorgere anche con questo passaggio: attenzione le relazioni extra possono anche emergere alla luce del sole con il passaggio di Giove in ottava! Tuttavia, aspetti difficili a Saturno o Urano radix ci parlano anche di problemi economici legati però all’autorità: l’ottava è luogo anche delle tasse e degli istituti finalizzati al controllo fiscale. Sia in senso armonico che disarmonico, Giove in otto amplifica il carisma personale, ci fa essere influenti verso gli altri oppure (attenzione) possiamo essere soggetti alla suggestione e all’influenza altrui: sappiate attuare il discernimento. La sessualità è un altro tema associato all’ottava, nel bene o nel male l’intrigo sessuale è un elemento da tenere in considerazione. In ultima istanza, il tema della morte nel suo concetto di trasformazione si presta ad essere inquadrato nel transito di Giove come ad una trasformazione della “materia consolidata” verso un suo rinnovamento: parti di noi muoiono per essere rimpiazzate da nuove forme.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASA UNDICI – il transito di Giove in Capricorno nella Casa Undici è di complessa interpretazione perché in questa casa zodiacale, più che nelle altre, è di fondamentale importanza il rapporto di Giove di transito ad Urano radix e Saturno radix. Comunemente si ritengono i transiti di Giove in undicesima come amplificativi della rete sociale individuale, ovvero il passaggio gioviale può aprire nuove intuizioni, farci entrare in inediti progetti finalizzati ad una affermazione materialistica dove il rapporto con la società e i gruppi sociali è predominante. Tuttavia la casa undici rappresenta anche il flusso delle energie da (in senso freudiano) un contesto di Es a un contesto di Superio, tra pulsione più profonda e spesso inspiegabile sino alle più alte volontà ideologiche, a volte condizionate dal vincolo e dal condizionamento ambientale e sociale. Nel mezzo giace l’io, ovvero la scelta che deve essere il più possibile equilibrata e saper rispettare il desiderio più profondo con il condizionamento della ragione. Giove in casa undici pone prima di tutto un quesito: siamo disposti a rinunciare ad un desiderio irrazionale per valorizzare meglio un progetto nella via della fattibilità calcolata e razionale? Oppure, siamo disposti a rinunciare a nostri condizionamenti razionali e ambientali, per dare fiato alle sole passioni? In senso armonico Giove ci viene in aiuto nel calibrare aspettative e pulsioni: i progetti così diventano fattibili e rispondenti ad una vera necessità, il superfluo è tagliato e rimosso per dare spazio a ciò che realmente è edificabile. In senso disarmonico, allora Giove presenterà il fraintendimento in questa dimora, la visione distorta della pulsione oppure un eccessivo radicamento alle congetture del tempo e della ragione, che non ci fanno vedere oltre i nostri orizzonti, castrando certe aspettative.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
IN TRANSITO NELLE CASE CADENTI TRE SEI NOVE DODICI
Nelle case cadenti i transiti intendono darci informazioni retrospettive, ovvero ci spingono ad analizzare le nostre scelte passate, noi siamo ciò che abbiamo deciso ieri e ciò che decidiamo di essere domani. Le casse cadenti ci parlano di intelligenza, pensiero, laboriosità cerebrale e spirituale, sono dimore in cui le energie sprigionano un qualcosa dal profondo, da un retroscena della vita, sono le energie che mettiamo in gioco per le attività comuni, energie che attingono alle esperienze passate.
 
CASA TRE – nella case cadenti GIOVE è il miglior transito possibile; perché? La qualità delle case cadenti è connessa al concetto di passato e intendono riscattarci da esso. Il transito di Giove inoltre è molto affine alle case cadenti, e le sue qualità sono quelle di espansione, amplificazione, ottimismo, fiducia, elementi direi essenziali per assicurarsi il futuro, e per ritenersi protetti spiritualmente e fisicamente. Nella terza casa Giove amplifica intanto le nostre comunicazioni che diventano più aperte all’esperienza; tuttavia nella terza casa abbiamo anche le attività del quotidiano, e Giove che solca questa casa celeste darà prima di tutto l’impressione di un aumento delle attività giornaliere, ci sentiremo “pieni di cose da fare”, il che rallegra e da una sensazione piacevole di attività e stimolo. Buoni rapporti tra Giove di transito e Saturno-Urano radix depongono a favore per un anno costruttivo e di innovazione, nuove tecnologie, nuovi acquisti, anche legati alla macchina, comunicazioni dall’amministrazione pubblica positive, buone trattative in generale in ambito commerciale, sia in fase di acquisto sia in fase di vendita. Se invece GIOVE di transito è in aspetto disarmonico a Saturno-Urano radix dobbiamo mettere in conto la possibilità di una quotidianità a nostro sfavore, imprevisti dunque o situazioni che difficili che si amplificano ostacolando il ritmo giornaliero, deviato da situazioni non calcolate. La terza è anche casa dei rapporti con il vicinato e i parenti: Giove parlerà anche di questi argomenti, e se è in aspetto armonico al vostro segno le attività e le interazioni con la parentela risulterà vantaggiosa, in aspetto disarmonico deve essere ipotizzato il rischio di dissapori.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASA SEI – qui GIOVE lavora bene sulla salute perché protegge e rafforza il fisico a patto che sia in aspetto armonico a Saturno-Urano radix; è necessario in questo caso guardare anche la Luna di transito nel momento in cui Giove tocca la cuspide celeste della casa sei: un buon rapporto tra i due corpi celesti avvantaggia la salute, un rapporto disarmonico ci preannuncia la possibilità di un periodo in cui dobbiamo essere più attenti verso il nostro corpo. Oltre agli aspetti fisici e di salute fisica, il transito parla anche di attività manuale e lavoro in genere che sarà redditizio, positivo e conciliante se in buon aspetto ai governatori della casa sei, saturno-urano radix, tale condizione è benefica anche se Giove formasse aspetti dissonanti al Sole, in questo caso sono possibili cambiamenti di lavoro ma sempre verso un’orizzonte positivo e costruttivo. Il momento in cui Giove tocca la cuspide della casa sei, i rapporti che forma con gli altri transiti e come questi saranno posizionati nel grafico ci daranno ulteriori indicazioni sulla qualità degli eventi che potrebbe presentarci. Aspetti dissonanti in Sesta mettono comunque l’attenzione sulla necessità di prenderci cura di noi stessi e delle nostre attività, per un futuro lungimirante.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASE NOVE – il transito di Giove in questa casa non parla necessariamente di viaggi verso l’estero, certo è una possibilità ma prima di tutto parla del nostro senso etico nei confronti della vita, della nostra morale. Giove qui ci sfida nel mettere in pratica le norme del quieto vivere, intende verificare come decidiamo di vivere la nostra vita, con quale registro morale ed etico. Oltre a questo, è un transito che può risultare favorevole a quanti stanno studiando e sono prossimi a importanti esami di abilitazione o di riconoscimento: aspetti armonici ai governatori depongono a favore, mentre non disturbi l’eventuale presenza di aspetti dissonanti al Sole perché il più delle volte queste energie evidenziano un momento di responsabilità che può anche simboleggiare un esame importante, un’esperienza in cui è richiesto rigore e senso di responsabilità intellettuale. Giove è nella nona casa fonte di risorse spirituali, intellettive, formative, ma apre anche a superare certi limiti della mente andando verso a esperienze nuove e inedite. Mentre se Giove si dovesse esprimere un modo disarmonico, in questo settore può evidenziare un modo di porsi poco corretto, oppure situazioni che vi vengono contro e che riterrete poco oneste nei vostri riguardi, o ancora una tendenza a porsi al di sopra degli altri, con arroganza o supponenza creando quindi facili fraintendimenti.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui
 
CASA DODICI pensate è la casa migliore, considerata dalla letteratura astrologica, per Giove. Questo per diversi motivi: il principale è che la dodicesima è spesso simbolo delle prove dell’esistenza, ovvero luogo in cui l’individuo si relaziona alle sfide dell’esistere. Così Giove intende portare qui una luce di speranza e di ottimismo, di guarigione. Il transito ci parla di guarigione sotto tutti i punti di vista, fisico-spirituale e psicologico, ci parla anche di capacità di discernimento, di accettare eventuali fallimenti. Se dobbiamo recuperare da forti delusioni o situazioni che ci hanno fortemente turbato, Giove in dodicesima è un toccasana. Aspetti armonici o disarmonici solo per questa casa celeste personalmente non li prendo in considerazione perché in ogni modo, in presenza di trigoni quanto ti quadrature od opposizione, Giove farà il suo lavoro trasformando la sfida, il problema, la delusione, l’ostacolo, il senso di limite e di privazione, in risorse attraverso cui ripartire, rigenerarsi. Va da sé che un Giove di transito in aspetto disarmonico in dodicesima può certamente presentarci un anno di sfide dove sarà anche necessario rinunciare a qualcosa, per aprirsi ad una guarigione totalizzante. Aspetti più armonici invece faciliteranno questo esito, rendendolo forse più rapido e immediato, nonché più nitido.
PER LEGGERE GIOVE IN GENERALE, PER IL COLLETTIVO clicca qui